ELFO PUCCINI: fiorenzo grassi

  • fiorenzo grassi

Fiorenzo Grassi è un manager di grande esperienza, forte di una lunga carriera (iniziata nel 1964), nella quale ha attraversato da protagonista cinquant'anni di teatro.
Organizzatore teatrale con alle spalle un passato di attore, nel 1970 partecipa a Parigi a un corso di formazione organizzato dall'UNESCO dove ha modo di confrontarsi con artisti come Tadeusz Kantor, Bob Wilson ed Hellen Stewart del Cafè La Mama di New York, ricevendo forti stimoli e una spinta all'apertura internazionale e al rinnovamento dei linguaggi come dei modelli organizzativi e imprenditoriali del teatro nostrano.
Dal 1970 al 1977 è presidente e direttore del Teatro Uomo di Milano, il primo importante Teatro di ricerca in città, che è stato in grado di svecchiare la scena milanese e il gusto di molti spettatori.
Nel 1973 viene incaricato dalla Regione Lombardia di organizzare e condurre il Centro Operativo per il decentramento teatrale e musicale nella Provincia di Bergamo.
Nel 1978 fonda con Gianni Valle il Teatro di Porta Romana di Milano di cui rimane Direttore fino al 1992. Qui associa all'attività di produzione e ospitalità nell'ambito della prosa, la proposta d'imperdibili novità internazionali (Peter Brook con Ubu, Ingmar Bergman con La signorina Giulia, Andrej Wajda con Ils, tra gli altri).

La fiera concorrenza con il Teatro dell'Elfo (divenuto Teatro Stabile Privato in quelli stessi anni) lo stimola a valorizzare i punti di contatto e creare sinergie virtuose: i due teatri si associano nel 1986 creando il Festival internazionale MilanOltre, di cui Fiorenzo Grassi è presidente dal 1996, che porterà in Italia i primi spettacoli della Fura dels Baus, della coreografa Anne Teresa De Keersmaeker, dei coreografi di punta della Nouvelle Danse Française, per citarne solo alcuni.
L'esperienza di collaborazione va molto oltre e nel 1992 le due realtà si fondono creando un nuovo Teatro Stabile Privato, la cooperativa Teatridithalia (Elfo e Portaromana associati), un modello per molte imprese teatrali alla ricerca di occasioni di crescita e rilancio, un punto di riferimento per la cultura della città di Milano, capace di proporre stagioni tanto ricche quanto coerenti, divenuto poi Teatro dell'Elfo S.C. Impresa sociale, di cui Grassi è stato Direttore Organizzativo fino a oggi, al fianco di Ferdinando Bruni ed Elio De Capitani, e da gennaio 2015 è nominato "Direttore del Teatro".

Lo sfratto dalla bellissima sala del Teatro Portaromana è un nuovo stimolo al rinnovamento. Teatridithalia ottiene dal Comune di Milano la concessione ventennale per gestire e programmare il Teatro Puccini, ribattezzato Elfo Puccini, un edificio degli anni Trenta che ospitava una grande sala, inaugurata con la Bohéme di Puccini. Fiorenzo Grassi segue passo dopo passo la progettazione per la radicale ristrutturazione dell'immobile, dal progetto esecutivo (di cui la Cooperativa Teatridithalia si fa interamente carico, per un costo di € 700.000) fino al completamento dei lavori realizzati da Comune di Milano in stretta collaborazione con il management del teatro. Lo spazio è stato ripensato in senso polifunzionale e articolato in tre splendide sale, all'avanguardia dal punto di vista logistico e tecnologico, che con accoglienti spazi comuni ne fanno una vera casa dell'arte contemporanea nel cuore della città. Fiorenzo Grassi è anche Direttore artistico del Civico Teatro Fraschini di Pavia.
Dal 1970 membro dell'Unione Nazionale Attività Teatrali facente capo all'AGIS e Coordinatore dell'Associazione Nazionale dei Teatri Municipali fino al 2002.
Fino al luglio 2012 è stato Presidente dell'AGIS Lombarda e, dal 2002, Presidente dell'Associazione dei Teatri Stabili di interesse pubblico (sempre facente capo all'AGIS).

Da sempre impegnato nella formazione e nell'aggiornamento delle professionalità del teatro in diversi corsi e università, Grassi è docente al Master Sis dell'Università Milano Bicocca, ha tenuto attività seminariali e di formazione presso Civica Scuola d'arte drammatica Paolo Grassi e altre Università italiane ed è Direttore della scuola di teatro del Teatro Fraschini, fondata in collaborazione con l'Università degli Studi di Pavia.

.