ELFO PUCCINI: margherita di rauso

  • margherita di rauso

Attrice e cantante (contralto) originaria di Capua. Si diploma alla Scuola del Piccolo di Milano, lavorando poi in importanti produzioni di questo teatro: Faust, Madre Coraggio di Sarajevo, Arlecchino servitore di due padroni (Smeraldina), diretta da Strehler; Infinities, Prometeo Incatenato, Le Baccanti, Le rane diretta da Ronconi; poi L’Opera da tre soldi per la regia di Michieletto, dove è la signora Peachum.
Lavora accanto a Mariangela Melato, diretta dai registi dell’Elfo Bruni e De Capitani, in Tango Barbaro di Copi e L’anima buona del Sezuan (finalista ai premi Olimpici per il teatro come attrice non protagonista).
Inoltre viene diretta da André R. Shammah, G. Gleijeses, Luca De Fusco, Glauco Mauri, Michele Placido, Massimo Ranieri. Co-produce e interpreta testi contemporanei tra cui Week End di Ruccello (finalista alle Maschere del teatro 2014), diretta da De Bei.
Nel cinema e in tv interpreta To Rome with Love di W. Allen; Into Paradiso di P. Randi (festival di Venezia 2010); My best enemy di W. Murnberger (Festival di Berlino 2011); Napoletans, di L. Russo, il recente Benedetta Follia, regia di C. Verdone e la fiction L’amore strappato. Ha vinto il Premio Hystrio alla vocazione e il Premio Wanda Capodaglio.

.