ELFO PUCCINI: novunque

  • novunque

La Compagnia delle poete è nata nel 2009. A comporla sono tutte poete straniere e italo-straniere accumunate dalla scrittura in italiano. Una ventina, al momento, dai diversi continenti – ognuna rappresentativa di una particolare storia personale di migranza –, affiancate nella realizzazione degli spettacoli da artisti d’ambito internazionale. Insieme in una sorta di "orchestra" che armonizzi la poesia di ciascuna, influenzata dalle diverse tradizioni linguistiche e culturali, in spettacoli in cui la parola è sostenuta e ampliata da molteplici linguaggi artistici. Grazie a una struttura "modulare", che a seconda delle occasioni di esibizione e delle poete in scena, modifica e adatta di tappa in tappa la formula di base sulla quale è costruito lo spettacolo. Per riportare la poesia al pubblico, restituendola alla sua originaria funzione di oralità condivisa. E per dare voce alla scrittura transnazionale – legata più di ogni altra all’oralità per via della tradizione di alcuni paesi – la vera avanguardia regalataci dal rimescolamento di anime e corpi che contraddistingue la nostra contemporaneità.

I testi con cui è costruito "Novunque" hanno come protagoniste le eroine della favolistica e del mito, che in forma di monologo e racconto poetici, ripercorrono in chiave inedita, "col senno di poi" e da un punto di vista originalmente femminile, aspetti delle vicende che le hanno rese celebri. Il titolo è tratto dalla raccolta poetica della poeta catalana Begonya Pozo, membro della Compagnia, e si riferisce al luogo della condivisione delle voci, il dovunque in nessun luogo attraversato e abitato dalle figure oniriche del teatro delle ombre ideato dal burattinaio argentino Alonso Barraza.

↑ torna su ↑
• Prezzi: posto unico € 15
• Durata: 60'
• Info: www.compagniadellepoete.com
.