ELFO PUCCINI: breakaleg

  • breakaleg

Torna all'Elfo Puccini la mostra fotografica Breakaleg – Ritratti di scena della fotografa milanese Laila Pozzo.
Il progetto prende il nome dal motto inglese Break a leg!, rompiti una gamba!, una sorta di "in bocca al lupo" usato dai teatranti dei paesi anglosassoni ed è un racconto fotografico del fervente panorama teatrale cittadino.

Osservando con profondità e scavando nell'animo dei protagonisti, Laila Pozzo, nei suoi ritratti di scena, descrive storie e relazioni tra i personaggi. Nel momento in cui lentamente si apre il sipario o forse molto prima, quando i tecnici hanno messo a punto luci e scene, gli attori si sono infilati nei loro costumi e personaggi, in quel preciso momento può capitare di essere di fronte a Laila Pozzo. Gli attori nei suoi scatti si sentono liberi di dare nuova vita al personaggio che interpretano, giocando tra di loro e con l'obiettivo, raccontando così una storia nella storia.
Laila Pozzo, in questa edizione, ci guida in percorso che attraversano le stagioni del Teatro Elfo Puccini.

"Gentile come sanno esserlo le persone davvero determinate, chiede loro di regalarle un anticipo di teatralità e al minimo cenno di assenso si trasforma in un'attenta regista che sa accontentarsi di un muro come sfondo e di qualche luce essenziale per trasformare un luogo qualsiasi in uno spazio dominato dalla teatralità. Ottenuti quei frammenti di anima di cui voleva appropriarsi, li porta a casa, come fossero un copione sgualcito, e li trasforma in una mostra".
Roberto Mutti – critico fotografico de La Repubblica

↑ torna su ↑
• Ingresso libero
• Orari: il 21 ottobre la mostra aprirà dalle ore 18:30. Dopodiché la mostra sarà visitabile solamente in orario di apertura spettacoli (quindi un'ora prima dell'inizio spettacoli)
• Info: www.breakaleg.it
.