ELFO PUCCINI: PANE E PACE!

  • PANE E PACE!

Lo spettacolo è l'esito di un percorso teatrale svolto in tre scuole superiori, con lo scopo di riflettere sugli scioperi del 1944, sul mondo operaio, e sui problemi di ieri, ma anche di oggi, inerenti alla crisi, al lavoro e alla precarietà. Proprio nelle fabbriche del territorio milanese (dalla Ercole Marelli alla Breda alla Falck), nell'esasperazione della povertà, della paura e dello sfruttamento, nacquero i primi scioperi e le prime commissioni antifasciste. E' qui che gli operai organizzarono una strenua lotta clandestina che contribuì in modo decisivo al crollo del nazi-fascismo.

Il progetto è la seconda tappa della "Trilogia della Resistenza": lo scorso anno lo spettacolo "Tre giorni e poi l'inferno" ha visto protagonisti, sul palco dell'Elfo Puccini, 50 studenti di tre scuole superiori milanesi (Carducci, Tenca e Marignoni-Polo) rievocare con intensità gli avvenimenti dell'eccidio di piazzale Loreto. Quest'anno un nuovo eccezionale esercito di studenti - tutti tra i 15 e i 19 anni, molti per la prima volta in scena – ci raccontano, settant'anni dopo, cosa accadde nelle fabbriche e nelle famiglie in quelle terribili condizioni di guerra, occupazione e regime; mettendo in relazione quel contesto con le aspettative di oggi e con le difficoltà che stiamo attraversando.

I 60 giovanissimi attori si confrontano direttamente con chi, anche a costo della propria vita, ha lottato per regalare la libertà alle generazioni future.

↑ torna su ↑
• Informazioni e prenotazioni: extramondo [at] yahoo.it
.