ELFO PUCCINI: Scelta R.evocabile

  • Scelta R.evocabile

D.Arte è un progetto di creazione coreografica ideato da C.I.M.D centro internazionale di movimento e danza e Perypezye Urbane, realizzato grazie al sostegno di Fondazione Cariplo.
Vero e proprio crocevia tra Danza e Arte, il progetto si focalizza sulla possibilità di creare un prodotto artistico svincolato da una committenza prettamente teatrale, per allargare il campo d'azione all'interazione con il mondo dell'arte rappresentato da musei, gallerie, luoghi di interesse architettonico o storico, non disdegnando l'opportunità di andare incontro alla filosofia aziendale di "vendita" di un prodotto ad hoc, sin qui ritenuta poco applicabile alla ricerca coreografica.
Iniziato nel dicembre 2011 e giunto ora al primo confronto con il pubblico, il percorso artistico guidato da Franca Ferrari si è basato su un metodo di lavoro coreografico duttile e riproducibile a seconda dei contesti, per plasmare una performance adattabile alla cornice che si presenti di volta in volta.
Fondendo i concetti di Corporeità e di Produzioni Base e Derivate, secondo cui a partire da un nucleo tematico e da una partitura di movimento iniziale si possono creare infinite rielaborazioni, D.Arte propone un prodotto che sia ogni volta nuovo e funzionale al contesto, in cui il corpo stesso permette un’evoluzione continua del materiale coreografico.
La relazione con un oggetto o uno spazio diverso, ad esempio, potrà essere fondamento del lavoro e strumento di rielaborazione.

La performance in scena il 29 marzo, dal titolo Scelta R.evocabile, è il primo risultato di questa nuova metodologia di lavoro e si confronta con il palcoscenico del Teatro Elfo Puccini. I sei performer in scena, selezionati tramite un'audizione nazionale, danzeranno su coreografie di Franca Ferrari e su musiche originali di Leonardo Bolgeri.
Fedele però allo spirito che anima al progetto, la compagnia si esibirà nuovamente il 1 aprile al Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, confrontandosi con una prima derivazione dello spettacolo, intitolata semplicemente D.Arte, plasmata sugli spazi del Museo e ispirata al tema dell'energia, suggerito dai curatori stessi.

↑ torna su ↑
• Ore: 21:00
• Prezzi: Intero euro 21.50 - ridotto <30 euro 11.50
.